Home Serie CCatanzaro Catanzaro, troppa Salernitana all’Arechi: i granata passano 3-1

Catanzaro, troppa Salernitana all’Arechi: i granata passano 3-1

by Redazione Sport Team Calabria

Serata di gala per il Catanzaro che allo Stadio Arechi fa visita alla Salernitana di mister Ventura in una gara valida per il secondo turno di Coppa Italia. I giallorossi, dopo aver eliminato la Casertana nel turno precedente, vogliono continuare il loro percorso nella competizione. Davanti a loro però un avversario di sicuro valore e spessore che, dopo il deludente campionato della scorsa stagione, avrà voglia di rilanciarsi e partire subito con il piede giusto.

Tanti volti nuovi provenienti dal mercato per i granata che si affidano alla temibile coppia Giannetti-Jallow davanti. Auteri recupera Martinelli, in dubbio alla vigilia, schierandolo nel terzetto difensivo accanto a Figliomeni e Signorini. Out Maita, le chiavi del centrocampo sono affidate ad Urso e De Risio. In avanti Nicastro, autore di una doppietta all’esordio in maglia giallorossa, parte dal 1′.

Inizio di partita decisamente bloccato. L’episodio che spezza l’equilibrio arriva al 22′, quando Signorini colpisce il pallone con la mano in area di rigore permettendo ai padroni di casa di conquistare e trasformare con Kiyine un penalty. Primo tempo decisamente di marca granata, con la squadra di Ventura che sfiora più volte il raddoppio con Firenze, Kiyine e Giannetti. È quest’ultimo a trovare la rete del 2-0 al 45′ con una sforbiciata su cross di Jallow che batte Adamonis.

Nei primi minuti della ripresa il Catanzaro prova a riaprire la partita con un tiro dalla distanza di De Risio ben respinto da Micai. Dall’altra parte è Jallow poco dopo a sfiorare il tris campano ma il palo grazia la squadra di Auteri. Rete che arriva però al 73′ e porta nuovamente la firma di Giannetti che batte Adamonis su incursione di Akpa Akpro, siglando la sua personale doppietta. A poco serve ai fini del risultato la rete di Mangni al 79′ che rende meno amara la sconfitta del Catanzaro ma che non evita l’eliminazione dei giallorossi dalla competizione, mai in discussione in questa serata con la qualificazione pienamente meritata da parte dei ragazzi di Ventura che affronteranno il Lecce nel prossimo step del torneo.

SALERNITANA (3-5-2): Micai, Karo, Billong, Jaroszinski, Lombardi (Cicerelli 81)  Firenze, Di Tacchio, Maistro (Akpa Akpro 72′), Kiyine (Lopez 84′), Giannetti, Jallow All.Ventura

CATANZARO (3-4-3): Adamonis, Figliomeni, Martinelli, Signorini (Pinna 55′) Celiento, De Risio (Risolo 77′), Urso, Casoli, Kanoutè (Mangni 62′)Nicastro, Di Livio All. Auteri

TABELLINO: Kiyine 22′, Giannetti 45′ e 73′, Mangni 79′

AMMONITI: Urso, Kanoutè, Karo, Pinna

ARBITRO: Massimi di Termoli

Related Articles

Leave a Comment