Home Serie BCrotone Crotone inconsistente: la Sampdoria espugna lo “Scida” col minimo sforzo

Crotone inconsistente: la Sampdoria espugna lo “Scida” col minimo sforzo

by Redazione Sport Team Calabria

                                                                                           

Due squadre che hanno ormai poco da chiedere al campionato si affrontano allo “Scida” nel turno infrasettimanale della 32esima giornata del campionato di Serie A. I blucerchiati vengono da un’ottima vittoria ai danni del Verona che ha chiuso il discorso salvezza, gli squali dall’ennesima sconfitta e con solo l’onore da salvare. Cosmi decide per un ampio turn-over, Ranieri invece schiera la squadra tipo. La gara sembra una classica partita di fine stagione con le compagini che provano a divertirsi senza l’assillo del risultato. Al 3‘ si fanno vedere i doriani con un cross dalla sinistra corretto da Candreva che però non trova lo specchio. Cinque minuti dopo, al 8′,  Fabio Quagliarella prova ad entrare in partita con un bel sinistro sul primo palo allungato da Cordaz in corner. Squadre abbastanza “aperte” con i capovolgimenti di fronte che non mancano: al 9′ prima azione degli squali sull’asse Zanellato-Reca, il polacco arriva sul fondo e serve con un cross basso Messias il quale calcia di prima, ma Audero la tiene. Sono comunque gli ospiti ad avere maggiormente il palino del gioco ed a farsi vedere ancora al 16′ questa volta in contropiede, ma Jantko conclude l’azione con un tiro alto. Si va avanti con “la botta e risposta”: 20′ caparbiamente Reca recupera la sfera sulla trequarti avversaria e serve Simy rasoterra, il nigeriano prepara i piatto destro che però questa volta risulta centrale. Poc’altro da segnalare fino al 38′ quando Quagliarella di coordina per una delle sue conclusioni al volo senza tuttavia trovare la porta. Si va a riposo a reti inviolate.
Nel secondo tempo la prima emozione la regala la formazione di mister Ranieri che trova la rete al 53′: retropassaggio errato di Luperto che di fatto regala palla a Gabbiadini, cross di quest’ultimo per Quagliarella che appostato sul secondo palo spinge la sfera in rete, Samp avanti. Qualche minuto dopo, al 57′ è lo stesso Gabbiadini a cercare – senza successo – la via del gol: chiude col mancino un contropiede, ma Cordaz blocca. Cosmi vede i suoi fuori gara ed opta per un triplo cambio: dentro Molina, Golemic e Di Carmine, fuori Luperto, Pereira e Cigarini, Messias torna in mezzo al campo a fare la mezzala. Siamo al 63′. Di fatto cambia poco perché sono sempre i liguri quelli capaci di organizzare occasioni da rete e sempre con Quagliarella che per ben 3 volte calcia in porta da buona posizione ma trova sempre il portiere rossoblu sulla sua strada. Il Crotone si rivede in avanti al 78′: lancio per Reca sul secondo palo che fa da sponda per Zanellato, bella la sua conclusione di prima intenzione ma sfera alta. Il Crotone prova a produrre l’ultimo sforzo ed al 88′ sfiora il pari con Simy ma Audero compie una gran parata da pochi passi negando la gioia al nigeriano. Nei 3 minuti di recupero non cambia il risultato e gli squali subiscono l’ennesima sconfitta della stagione, la sesta consecutiva.

TABELLINO

Crotone-Sampdoria 0-1 (53′ Quagliarella)

CROTONE(3-5-2): Cordaz; Djidji(dal 90′ Riviere), Magallan, Luperto(dal 63′ Golemic); P.Pereira(dal 63′ Di Carmine), Eduardo Henrique, Cigarini(dal 63′ Molina), Zanellato, Reca; Messias, Simy. ALL. Cosmi

SAMPDORIA(4-4-2): Audero; Ferrari A., Colley, Tonelli, Augello; Candreva, Adrien Silva, Thorsby, Jankto(dal 86′ Damsgaard); Gabbiadini(dal 90′ Leris), Quagliarella(dal 90′ Keita). ALL. Ranieri

Arbitro: Paterna di Teramo

Ammoniti: Cigarini, A.Ferrari

Related Articles

Leave a Comment