Home Serie BCrotone Luppi nel finale risponde a Marrone: solo un pari per il Crotone

Luppi nel finale risponde a Marrone: solo un pari per il Crotone

by Redazione Sport Team Calabria

Dopo la sconfitta “indolore” di Benevento, il Crotone si rituffa nel campionato ospitando il Cittadella, compagine in forma e che ha gli stessi punti dei calabresi con lo stesso identico andamento. Dunque match che non si annuncia semplice, tutt’altro, soprattutto alla luce delle molte assenze che hanno decimato la rosa di Stroppa. Nei veneti l’unica assenza pesante è quella del capitano Iori.

La gara impiega parecchio tempo per raggiungere i ritmi soliti: le due compagini, il Crotone soprattutto, appaiono alquanto lente e povere di idee tant’è che bisogna arrivare al 12′ assistere ad una conclusione verso la porta firmata Crociata che si spegne a lato.

Ritmi che non ne vogliono sapere di alzarsi neanche  nei  minuti successivi: tanta densità in mezzo al campo, moltissimi errori in fase di impostazione da ambedue le parti, risultato nessuna palla gol.

Ci prova Golemic a suonare la sveglia per i suoi con un bel cross teso per la testa dell’evanescente Vido che stacca bene ma non centra il bersaglio.

Il primo tempo, uno dei più noiosi della stagione allo Scida, si accende nel finale: al 43′ Messias corregge di testa una punizione di Barberis trovando la parata di istinto di Paleari, un minuto dopo l’occasione più nitida della gara che capita sui piedi di Diaw che servito da Vita si trova completamente solo a due passi dalla porta sguarnita, ma calcia incredibilmente fuori.

Pronti via nella ripresa è tutt’altra musica: entra Marrone per Spolli e dopo appena un minuto è proprio l’ex Verona a sbloccare la gara su calcio d’angolo anticipa tutti e porta in vantaggio gli squali al 47′. Il corner era stato procurato da Vido che aveva  chiuso bene un’azione con Paleari che aveva respinto.

Pertanto adesso il Cittadella è chiamato a fare la gara e lascia inevitabilmente ampi spazi in contropiede come al 55′ quando Crociata conduce la sfera per 40 metri e serve Vido la cui conclusione viene respinta sul primo palo da Paleari.

Altra potenziale occasione al 60′ quando Simy supera due uomini e calcia a giro sfiorando solamente il gol.

La reazione degli ospiti arriva intorno al 65′ quando ancora Diaw ha sulla sua testa l’occasione del pari ma spreca malamente anticipando anche un suo compagno. Dopodiché a solita girandola di cambi, offensivi per il Cittadella e di lucidità per Stroppa.

Si arriva così al 77′ quando Mazzotta recupera palla in area di rigore e da pochi passi spreca malamente  calciando alto. È l’unica occasione per raddoppiare dei rossoblu che poi subiscono 5 minuti di ordinaria follia.

Molina si becca due gialli tra l’84’ e l’85’, e viene espulso, due minuti dopo il Cittadella pareggia: altro corner che arriva sul secondo palo dove Panico – tutto solo – serve l’assist per Luppi che insacca a porta libera.

Gli squali in 10 provano generosi a tornare in vantaggio ma nel recupero non succede più  nulla. Dunque solo un pari al termine di una gara che avrebbe potuto avere risvolti diversi ma che forse si conclude col giusto punteggio.

TABELLINO

Crotone – Cittadella (47′ Marrone)

CROTONE(3-5-2): Cordaz; Golemic, Spolli(dal 46′ Marrone), Gigliotti; Molina, Messias, Barberis, Crociata, Mazzotta(dal 81′ Mustacchio); Vido(dal 65′ Nalini), Simy. ALL. Stroppa

CITTADELLA(4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Adorni, Frare, Benedetti; Branca, Pavan, Vita; D’Urso(dal 64′ Luppi); Rosafio(dal 64′ Panico), Diaw(dal 76′ Celar). ALL. Venturato

Arbitro: Ayroldi di Molfetta

Ammoniti: Diaw, Benedetti, Spolli, Molina, Panico

Espulso: Molina

NOTE: spettatori 5.804

Related Articles

Leave a Comment