Home Serie BReggina Reggina, la società chiede sostegno ai tifosi. Intanto firma Licastro

Reggina, la società chiede sostegno ai tifosi. Intanto firma Licastro

by Redazione Sport Team Calabria

La Reggina si ritroverà nuovamente a giocare domani sera un turno “casalingo” lontano dal “Granillo” per i noti problemi dell’impianto di Reggio Calabria. La società amaranto, con un messaggio sul proprio sito ufficiale, fa una disamina di tutte quelle difficoltà – economiche, logistiche e sportive – che derivano da questo costante esilio dalla propria città. I tifosi ovviamente sono le vittime in prima battuta di tutta questa surreale situazione che in maniera diretta si riflette sulla squadra di Roberto Cevoli. Non è semplice infatti giocare praticamente tutte le gare di campionato in trasferta e qualche risultato negativo ha accentuato questo aspetto. Non sono mancati nobili ringraziamenti al Presidente Caffo e al presidente Coscarella per la loro disponibilità a mettere al servizio del club di Praticò gli stadi di Vibo Valentia e Rende.

In questa nota la Reggina chiede quindi ai propri supporters di fare testuggine insieme per affrontare tutte queste vicissitudini a cui si aggiunge la complessità di un calendario che ora presenta due partite alquanto complicate con Juve Stabia e Rende.

Nel frattempo Mattia Licastro, portiere classe ’95 e volto conosciuto nell’ambiente reggino che era momentaneamente svincolato, ha raggiunto un accordo con gli amaranto sottoscrivendo un contratto di durata annuale.

Related Articles

Leave a Comment