Home Rende Rende, troppi errori: al “Lorenzon” passa il Monopoli per 4-2

Rende, troppi errori: al “Lorenzon” passa il Monopoli per 4-2

by Redazione Sport Team Calabria

 

Modesto lancia subito i nuovi acquisti Bonetto e Zivkov viste le assenze di Awua (squalificato) e Sabato (febbricitante), con Rossini, Vivacqua e Borello in avanti (Negro, Goretta e Galli ancora infortunati) mentre Scienza si affida al suo classico 3-5-2 lasciando in panchina Mangni e Paolucci e affidandosi alle giocate di Sounas e Salvemini.

Il Monopoli comincia alla grande e nella prima mezz’ora mette alle corde un Rende apparso in evidente difficoltà. Già al 3′ Zampa sfiora il vantaggio con un tiro dai venti metri che scheggia la traversa e al 7′ Mendicino spreca una buona occasione a pochi passi da Savelloni. All’8′ il vantaggio dei biancoverdi arriva comunque: da un calcio d’angolo di Fabris svetta la testa di Salvemini il cui tiro non è irresistibile ma Savelloni non riesce a controllare la sfera che finisce in rete. I padroni di casa cercano di reagire e si fanno vedere con un colpo di testa di Bonetto all’11’ che non trova fortuna. Gli uomini di Scienza prendono sempre più campo e fiducia trovando al 22′ il gol del raddoppio: Sounas va via sulla sinistra, palla in mezzo per Mendicino che colpisce il palo e sulla respinta è ancora Salvemini a mettere dentro. Il Rende non rinuncia a giocare ma barcolla pericolosamente nei contropiedi pugliesi. Al 29′ Mendicino non sfrutta al meglio un cross dalla destra mancando il contatto con il pallone mentre al 39′ Salvemini si mangia un’altra occasione in area di rigore non trovanado lo specchio della porta con un tiro in area di rigore. Il Monopoli imprime un pressing forsennato sui portatori di palla del Rende e quando i biancorossi riescono ad eludere tale pressione ecco la sgroppata sulla destra al 46′ di Viteritti che libera Vivacqua al cross che trova Zivkov solo in area a depositare in rete il gol dell’1-2.

Nella ripresa il Rende entra in campo con maggior convinzione e riesce a rimontare gli avversari: al 52′ Vivacqua abile in area a cogliere una respinta di Pissardo dopo un tiro ravvicinato di Rossini. Al 59′ i biancorossi tentano addirittura il sorpasso con Borello ma il suo tiro è respinto con attenzione dall’estremo difensore pugliese. Da qui in poi ritorna la spinta feroce del Monopoli che in due minuti (60′ e 61′) non ritrova il vantaggio solo per merito di Savelloni che respinge in angolo due velenose conclusioni di Donnarumma e De Franco. Il portiere biancorosso però non è esente da colpe sul 3-2 del Monopoli con il tiro di Zampa che finisce direttamente sotto le gambe del numero 1 di casa. Il Rende spegne definitivamente la luce quando Mangni in contropiede chiude il match al 78′ e sfiorando anche il quinto gol all’89’.

Tabellino:

Rende-Monopoli 2-4  [8′,22′ Salvemini (M), 46’pt Zivkov, 58′ Vivacqua (R), 66′ Zampa (M), 78′ Mangni (M)]

RENDE (3-4-3): Savelloni; Germinio, Minelli, Blaze; Viteritti, Franco, Bonetto (69′ Cipolla), Zivkov; Rossini, Vivacqua (69′ Gigliotti), Borello. All. Modesto

MONOPOLI (3-5-2): Pissardo; Bei, De Franco, Mercadante; Bei (81′ Gatti), Zampa, Maimone (75′ Paolucci), Sounas (81′ Rota), Donnarumma; Salvemini (58′ Mangni), Mendicino (75′ Gerardi). All. Scienza

Ammoniti: Sounas (M), Franco (R), Zampa (M), Rossini (R)

 

Related Articles

Leave a Comment