Home Serie CCatanzaro [STC NEXT MATCH] – SERIE C – 6^ Giornata

[STC NEXT MATCH] – SERIE C – 6^ Giornata

by Redazione Sport Team Calabria

 

Nella sesta giornata le squadre calabresi affronteranno compagini alla portata ma allo stesso insidiose: da questo turno si potrebbero trarre conclusioni più concrete sui reali obiettivi di tutte le formazioni che rappresentano la Calabria in Serie C. Qualche problema in più potrebbe averlo la Reggina, visto che al momento non è stato ufficializzato lo stadio in cui disputerà la gara contro il Siracusa. Il Catanzaro deve confermare le proprie ambizioni a Pagani, il Rende cerca il riscatto dopo la sconfitta di Castellamare ospitando il Potenza mentre la Vibonese cerca punti salvezza al “Razza” contro la Cavese.

PAGANESE-Catanzaro

I campani sono una delle squadre più in difficoltà di questo girone e sono in questo momento il fanalino di coda del campionato. In 4 partite infatti la Paganese ha ottenuto tre sonore sconfitte consecutive e un pareggio (proprio nella scorsa giornata) a Potenza. La squadra di Fusco ha sempre subito almeno un gol in ogni match, segno che c’è qualcosa che non va nel reparto arretrato: 11 gol incassati  sono un forte campanello di allarme per una squadra che punta a salvarsi. In avanti però giocatori come Scarpa e Cesaretti sono in grado di mettere in difficoltà le varie difese specialmente nelle ripartenze. Sulla carta non dovrebbe esserci storia, con il Catanzaro che anche con le seconde linee in Coppa Italia ha dimostrato di avere un organico ampio e competitivo. Gli uomini di Auteri dovranno mantenere un ritmo alto per tutta la gara se non vogliono incappare in qualche passo falso visto che probabilmente in questo momento alla Paganese contro questo Catanzaro un pareggio potrebbe andare anche bene.

Squalificati: Diop

Vibonese-CAVESE

La matricola Cavese vive un buon rendimento di forma dopo la sconfitta all’esordio contro la Casertana. Dopo i 3 gol incassati al “Pinto” di Caserta infatti, i metelliani hanno mantenuto la porta imbattuta negli altri tre turni di campionato collezionando 5 punti. Il tecnico Modica esprime con il suo 4-3-3 un calcio abbastanza propositivo sfruttando la rapidità degli esterni Rosafio, Fella e Agate. Per la Vibonese un match abbastanza delicato in cui incontra un avversario che ha i suoi stessi obiettivi: gli ipponici dovranno sfruttare al meglio il fattore casalingo e cercare di essere più incisivi possibile nelle finalizzazioni.

Squalificati: –

Rende-POTENZA

I lucani dopo 2 punti in 4 partite hanno deciso di esonerare mister Ragno (l’allenatore protagonista della vittoria del campionato di Serie D nella scorsa stagione) e di dar fiducia a Giuseppe Raffaele, tecnico che ha fatto bene in Eccellenza e in Serie D tra Orlandina, Igea Virtus e Messina. Il modulo preferito dal mister nativo di Bari è il 4-3-3 ma ancora ovviamente non è possibile sapere con certezza quale sarà il concetto di gioco che applicherà ai rossoblù. Sicuramente la rosa è composta da giocatori importanti per la categoria: in difesa spicca l’esperto difensore con un grande sinistro Emerson (ex Livorno), a centrocampo mix di esperienza e qualità con Dettori e Strambelli mentre in avanti si può contare su un centravanti di categoria come Genchi. D’altro canto il Rende ha dimostrato di essere efficace con avversari “grandi” e “piccoli”: l’aggressività e l’intensità di gioco sono ormai il marchio di fabbrica degli uomini di Modesto che hanno il potenziale per mettere in difficoltà qualsiasi avversari.

Squalificati: –

Reggina-SIRACUSA

La Reggina affronterà nuovamente un’altra sfida “casalinga” fuori dal “Granillo”, questa volta contro il Siracusa che è nella situazione di classifica degli amaranto: 3 punti in 3 partite frutto di una vittoria e due sconfitte. I siciliani hanno però dovuto fare i conti con un calendario impegnativo in cui gli uomini di mister Pagana hanno dovuto incontrare squadre importanti come Trapani e Juve Stabia. Gli aretusei hanno anche quest’anno l’obiettivo di salvarsi il prima possibile e la rosa è composta da diversi giocatori importanti a cui i ragazzi di Cevoli dovranno prestare attenzione: uno su tutti è l’attaccante Catania, già autore di 2 gol in questo campionato.

Squalificati: Di Sabatino

 

Related Articles

Leave a Comment