Home Serie BCrotone Mister Stroppa pre-Juve: ” Benali e Riviere non recuperano. Juventus fortissima, ci vorrà la partita perfetta”

Mister Stroppa pre-Juve: ” Benali e Riviere non recuperano. Juventus fortissima, ci vorrà la partita perfetta”

by Redazione Sport Team Calabria

                                         

Riparte dunque la serie A dopo la sosta dedicata alle nazionali: per il Crotone una sfida subito complicata contro la Juventus che arriva comunque abbastanza rimaneggiata allo Scida:

Mister, come sono andate queste settimane di lavoro? Probabile vedere dal primo qualcuno degli ultimi arrivati?

Sono andate sulla falsariga delle precedenti, non abbiamo avuto a disposizione i nazionali, non abbiamo ancora avuto la possibilità di lavorare tutti insieme, ma la squadra lavora bene, la fotografia è sicuramente la gara di Sassuolo. Dobbiamo continuare e perseverare, tenendo conto delle cose positive e negative. 

Non so chi scenderà in campo ho qualche dubbio ancora.

Potrà servire la presenza dei 1000 sugli spalti?

Di sicuro ci accontentiamo, spero chi sia l’inizio sarà una cosa bella, quando c’è la gente è sempre bello, lavoriamo per questo. E’ una nota positiva

Quanto sarà importante lo spirito, l’attenzione, la concentrazione?

Sarà tutto importante al di la delle situazioni negative, la qualità dei giocatori è stata ottima col Sassuolo, dispiace non aver concretizzato. 

Tornando sui nuovi, c’è anche il problema della lingua o no?

No no, qualcosa di inglese sappiamo, riusciamo ad interfacciarci sulla teoria ma poi c’è la pratica, ma comunque ci sono altri problemi, di inserimento perché arrivano da altre metodologie ed altri modi di stare in campo. E’ un aspetto sul quale serve tempo

Cosa pensa dell’emergenza Covid?

Non lo so sono in difficoltà a rispondere in modo personale. Si potrebbe fare come l’NBA, ritiro prolungato, certo non so se è attuabile, sicuramente è una situazione difficile da gestire. Non riesco a trovare la soluzione giusta, ma sicuramente la si troverà.

Come stanno Benalii e Riveire?

Dobbiamo ancora aspettarli , non stanno bene, non saranno della gara.

Riveste un fascino particolare affrontare la Juventus?

Si parla degli assenti della Juve ma se guardo la formazione c’è cmq da sgranare gli occhi, è la Juve ha una rosa straordinaria, sono più forti  in tutti i sensi. Sarà una gara diffiicle dovremo fare la gara perfetta per fare risultato, dobbiamo essere attenti sempre. Ci dovrà essere attenzione maniacale

Si è fatto una gerarchia mentale? Rojas che ruolo è?

E’ una mezzala ha dei colpi ma è un ragazzo del 2002 ed arriva dal settore giovanile va inserito con calma. Ma ha grandi qualità. per quanto riguarda le gerarchie adesso ci sono, potevo avere delle idee prima come adesso ma potrebbero essere sempre stravolte.

Quanto sarebbe importante fare punti?

E potrebbe essere per noi determinante, una svolta. Dispiace aver perso male un paio di gare dopo comunque buone prestazioni. Io col Sassuolo ho visto una grande gara, ma dobbiamo migliorare nelle individualità, evitando errori singoli anche ingenui. Si gioca per fare punti, non so se sarà la partita giusta ma ci deve servire per crescere. Anche se abbiamo una classifica che piange, la coperta è ancora corta

Tornando alle assenze siete contenti per esempio dell’assenza di CR7?

Be da una parte si perché è uno dei migliori al mondo, dall’altra avrei voluto vederlo da sportivo così come tutti i tifosi.

Related Articles

Leave a Comment