Home Serie BCrotone Crotone volenteroso ma poco concreto: l’Atalanta passa 1-2 allo Scida

Crotone volenteroso ma poco concreto: l’Atalanta passa 1-2 allo Scida

by Redazione Sport Team Calabria

                                                           

Il calendario non sta di certo aiutando la formazione di Stroppa che è alla disperata ricerca di punti, dopo le buone prestazioni delle ultime gare che però hanno portato in dote solo un punto. Per farlo contro l’Atalanta del Gasp ci vorrà una partita perfetta. Il tecnico degli orobici continua il suo turn-over, Stroppa sostituisce Cigarini con Benali  e Molina – positivo al Covid – con Zanellato. Anche Gasperini deve rinunciare all’ultimo momento a Gosens, al suo posto il colombiano Mojica. Come da aspettative è l’Atalanta che fa la partita e già al 5′ Muriel mette i brividi allo Scida con un diagonale di destro che termine fuori di poco. Rispondono subito gli squali che al 7′ vanno vicino alla rete grazie a Reca che parte palla la piede dalla sua metà campo, arriva sino al limite dell’area e calcia sfiorando il palo alla sinistra di Sportiello. Al minuto 8 continua la sfida personale tra Muriel ed il portiere pitagorico che nega il gol al colombiano con un intervento strepitoso praticamente da metri 0. L’inizio degli squali tutto sommato è buono, ma col passare dei minuti la Dea prende in mano la gara ed al 26′ passa: Malinovsky verticalizza per Muriel che controlla e calcia di destro, Cordaz fulminato, 0-1. Due minuti dopo i rossoblu rischiano di capitolare quando Malinovsky entra in area da destra, rientra sul sinistro e calcia sul primo palo accarezzandolo. Il vantaggio galvanizza gli orobici che dominano sfiorando il raddoppio al 37′ ancora con Muriel (sempre lui), questa volta ci prova di sinistro ma Corda respinge coi piedi. Un minuto dopo ecco la seconda rete sempre del colombiano: palla persa in uscita dagli uomini di Stroppa, ne approfitta Freuler che serve subito il colombiano il quale è rapidissimo a calciare ed a raddoppiare.

Il Crotone però reagisce d’orgoglio ed al 40′ trova la rete che riapre l’incontro grazie a Simy che – dopo un batti e ribatti – con un preciso destro batte Sportiello. E’ l’ultimo frame della prima frazione nella quale i bergamaschi meritatamente in vantaggio.

Squali dunque ancora in partita e che provano nella ripresa a farsi vivi dalla parti di Sportiello con Messias che tenta l’azione personale che si conclude con un pallonetto dai 25 metri che però termina alto. L’Atalanta gestisce comunque con relativa calma anche se non chiude la gara nonostante gli ingressi – a fine primo tempo – di Zapata e Ilicic per Gomez e Muriel. Pertanto i rossoblu provano a crederci anche al 63′ il tiro-cross di Vulic, su un calcio di punizione è troppo debole per sorprendere il portiere ospite. Ma un minuto dopo occasione clamorosa sui piedi di Messias abile ad intercettare un retropassaggio errato della difesa orobica, a saltare Sportiello ma non a depositare in rete. Occasione davvero clamorosa non sfruttata.

Le squadre si allungano, il Crotone si getta in avanti, lasciando spazio alle ripartenze dell’Atalanta che al 72′ potrebbe chiuderla: Malinovsky sfrutta un buco sulla corsia destra della difesa rossoblu e si presenta a tu per tu con Cordaz ma gli calcia addosso. Dunque gara che resta in bilico anche nei minuti finali, gli squali provano a crederci anche perché Zapata tra l’83’ e l’85’ spreca due chance una di testa ed un’altra di destro.

Ma nonostante i 4 minuti di recupero, il risultato non cambia: l’Atalanta espugna o Scida nonostante una prova volenterosa dei pitagorici.

TABELLINO

Crotone-Atalanta  1-2 (26′ e 38′ Muriel, 40′ Simy)

CROTONE(3-5-2): Cordaz; Magallan, Marrone, Luperto; Pereira(dal 73′ Rispoli), Zanellato(dal 72′ Siligardi), Benali, Vulic, Reca; Simy, Messias. ALL. Stroppa

ATALANTA(3-4-1-2): Sportiello; Toloi, Romero(dal 73′ Palomino), Djimisiti; Hateboer(dal 68′ Sutalo), Freuler, Pasalic, Mojica; Malinovsky(dal 89′ Pessina); Gomez(dal 46′ Ilicic), Muriel(dal 46′ Zapata). ALL. Gasperini

Arbitro: Dionisi di L’Aquila

Ammoniti: Hateboer, Marrone, Romero , Toloi

Related Articles

Leave a Comment