Home Rende Rende, pesante sconfitta sul campo del Teramo: al “Bonolis” i biancorossi cedono 3-0

Rende, pesante sconfitta sul campo del Teramo: al “Bonolis” i biancorossi cedono 3-0

by Redazione Sport Time Calabria

Altra sconfitta per il Rende che fa ritorno in Calabria dal “Bonolis” di Teramo un sonoro 3-0 al passivo, al termine di una gara dominata da parte dei ragazzi di Tedino.

Gara mai in discussione con gli abruzzesi che passano in vantaggio già al 15′ grazie ad un guizzo in acrobazia di Cancellotti che finalizza al meglio dopo una respinta corta della difesa calabrese sugli sviluppi di un’azione da corner. Il Rende prova a reagire prima con Nossa e poi, soprattutto, con un colpo di testa al 37′ di Collocolo che scheggia la traversa.

Nella ripresa gli abruzzesi legittimano il proprio dominio chiudendo il match nell’arco di di quattro minuti nel segno di Magnaghi: l’attaccante del Teramo prima trova il raddoppio al termine di un’azione corale orchestrata da Ilari e Santoro al 58′ e poi al 62′ mette in ghiaccio la sfida capitalizzando un’altra bella trama tracciata dallo stesso Santoro e Costa Ferreira. Rigoli prova a dare una scossa ai suoi effettuando una girandola di cambi che però non sortisce gli effetti sperati: il Teramo gestisce con tranquillità il risultato infliggendo l’ennesima sconfitta del proprio torneo al Rende.

TABELLINO –

TERAMO-RENDE 3-0: Cancellotti 15′, Magnaghi 58′ e 62′

TERAMO (4-3-1-2): Tomei, Cancellotti, Soprano, Cristini, Tentardini; Santoro, Arrigoni, Ilari; Costa Ferreira (Mungo 71′); Bombagi, Magnaghi (Birligea 71′) All.Tedino

RENDE (4-3-3): Savelloni; Vitofrancesco, Nossa, Bruno (Garritano 80′), Origlio; Collocolo, Ampollinu, Ndiaye (Navas 69′); Coly (Negri 55′) Giannotti, Godano. All.Rigoli.

AMMONITI: Bombagi, Bruno, Navas

ESPULSI:

ARBITRO: Giordano di Novara

Related Articles

Leave a Comment