Home Rende Serie C, Rende sconfitto: al Lorenzon passa la Casertana

Serie C, Rende sconfitto: al Lorenzon passa la Casertana

by Redazione Sport Team Calabria

Dopo l’esonero di Fontana la Casertana era chiamata ad una prestazione di spessore per allungare la serie positiva, ma per iniziare anche a vincere con continuità, visto il distacco già notevole dalle primissime posizioni. I padroni di casa, invece, avevano interrotto la serie di vittorie consecutive a Cava dei Tirreni col pareggio subito nel recupero, ed era voglioso di tornare a vincere davanti ai propri tifosi.

L’inizio del match è shockante per i biancorossi, la Casertana parte con grande aggressività e mette seriamente in difficoltà la costruzione del gioco palla a terra del Rende, che subisce anche la forza degli ospiti negli uno-contro-uno soprattutto sulla propria trequarti. Zito e Castaldo sono scatenati e procurano grossi grattacapi ai difensori calabresi. Al 5° minuto Casertana in vantaggio: il Rende perde una palla in uscita, Castaldo ne approfitta e tenta il tiro respinto da Germinio, palla che finisce tra i piedi di De Marco che, tutto solo, mette dentro per il gol dello 0-1.
Gli ospiti alzano ulteriormente la pressione e cercano con insistenza il gol del raddoppio. Castaldo prima non arriva su un bel cross di Meola poi, al minuto 11, colpisce una clamorosa traversa in acrobazia su cross di Zito, sarebbe stato un gol fenomenale.
Dopo i primi 15 minuti inizia una fase della gara abbastanza equilibrata che si protrae fino all’intervallo dove il Rende finalmente prende campo e fiducia ed inizia a costruire diverse azioni degne di nota con Rossini e Godano che sembrano i più ispirati. Proprio al 45° arriva l’occasione più importante per i biancorossi con Viteritti che su cross di Rossini da ottima posizione spreca malamente. Si va dunque negli spogliatoi sul risultato di 0-1.

Anche nella ripresa parte forte la Casertana che dopo nemmeno un minuto rischia di raddoppiare: Zito si invola verso Savelloni che esce sui piedi dell’ex Crotone e Avellino, tra le altre, e devia il pallone fuori area, Zito non molla, recupera la palla e tenta da posizione quasi impossibile di segnare con un pallonetto, visto che Savelloni non era ancora rientrato tra i pali, ma la palla finisce sul fondo.
Tre minuti dopo risponde Rossini con un bel cross a rientrare sul quale prima Vivacqua, poi Viteritti non arrivano per centimetri. Al 50° è il turno di Castaldo di provarci con un sinistro da fuori che manca lo specchio di poco.
Episodio importante al 57°: dopo reciproche scorrettezze vengono espulsi Godano per il Rende e Blondett per la Casertana, con le due squadre che dovranno quindi affrontare l’ultima mezz’ora abbondante di gioco con 10 uomini. Il Rende si sistema con un 3-4-2 che in fase offensiva è un 3-2-4, soprattutto quando entra Giannotti al posto di Blaze.
Al 69° grande azione del Rende con Germinio che avvia la manovra e si propone in avanti, Vivacqua riceve da Viteritti e di prima serve Germinio in area di rigore; il centrale dei biancorossi crossa bene in mezzo, forte e rasoterra, ma Rossini e Giannotti non trovano la deviazione vincere per pochissimo.
La squadra di Modesto è padrona del gioco e sembra essere avvantaggiata dalla doppia espulsione, e attacca con continuità. Ci prova anche Viteritti da fuori con un gran tiro di sinistro che sfiora il palo.
Va detto che la Casertana si difende comunque bene e con ordine e rischia relativamente poco.
Al minuto 85 ci prova il giovanissimo Achik, subentrato a Germinio, che cerca il destro a giro sul secondo palo da ottima posizione, ma col pallone che non gira abbastanza e termina fuori. L’ultima chance del match, a pochi secondi dal termine, è ancora sui piedi di Achik al quale viene affidata una punizione dai 22 metri, che il giovane marocchino calcia però fuori senza impensierire Adamonis.

Finisce quindi 0-1 con la Casertana che conquista tre punti importantissimi per rilanciarsi nelle posizioni di vertice ed il Rende che invece perde dopo 7 partite. I biancorossi rimangono comunque al secondo posto in classifica con 27 punti, mentre i campani salgono a quota 21.

TABELLINO

Rende-Casertana 0-1 (5° De Marco)

RENDE(3-4-3): Savelloni; Germinio(78° Achik), Minelli, Sabato; Viteritti, Franco, Awua, Blaze(65° Giannotti); Godano, Vivacqua, Rossini  ALL: Modesto

CASERTANA(4-3-3): Adamonis; Meola, Blondett, Rainone, Pinna; Santoro(73° Romano), D’Angelo, De Marco(75°Lorenzini) ; Alfageme, Castaldo, Zito  ALL: Esposito

Ammoniti: Santoro (Cas), Pinna (Cas), Vivacqua (Ren)

Espulsi: Godano (Ren), Blondett (Cas)

Note:

Related Articles

Leave a Comment