Home Serie CCatanzaro [STC REPORT] – SERIE C – 5^ Giornata

[STC REPORT] – SERIE C – 5^ Giornata

by Redazione Sport Team Calabria

La quinta giornata non ha sorriso alle due squadre calabresi scese in campo (Catanzaro-Reggina è stata rinviata per ordinanza del Sindaco Abramo): Rende e Vibonese sono state sconfitte seppur in trasferta da avversari ostici e tosti. Si ferma la marcia del Trapani a Monopoli mentre continua quella della Casertana che ringrazia Padovan al 93′. A Cava de’ Tirreni e a Potenza non si fanno male, il Bisceglie batte il Matera e continua a scalare la classifica.

Catania-Vibonese 3-0

Impegno proibitivo per gli uomini di Orlandi che non riescono a tenere testa ad una delle squadre più forti del campionato. I rossoazzurri hanno messo in campo tutta la loro qualità attraverso giocatori importanti come Lodi che è stato nettamente il migliore della sfida. Qui l’analisi completa del match

Juve Stabia-Rende 2-1

Sembra strano a dirsi ma questa gara sembra la fotocopia della precedente partita che i biancorossi hanno disputato in casa con il Catania: va sotto, recupera il risultato, va vicino addirittura al vantaggio e poi ad una manciata di minuti dalla fine becca il gol beffa da calcio d’angolo. Qui l’analisi completa del match 

Cavese-Sicula Leonzio 0-0

Nonostante il risultato a reti bianche, quella tra Cavese e Sicula Leonzio è stata una partita abbastanza frizzante: molto spreconi i padroni di casa che nel primo tempo hanno avuto occasioni importanti non sfruttate a dovere da Rosafio, nei primi minuti annullato anche un gol ai campani per una presunta ma alquanto dubbia posizione di fuorigioco di Tamburello. Gli ospiti creano poco, se non qualche situazione di ripartenza nella prima parte di gara con Rossetti e con qualche tiro da fuori nella ripresa. All’86’ per i siciliani espulso Gammone per un brutto fallo a centrocampo. Tutto sommato buon punto per i bianconeri mentre sembra un’opportunità sprecata per i campani.

Monopoli-Trapani 0-0

Il Monopoli sfodera una grande prestazione e blocca la striscia di vittorie consecutive del Trapani. I biancoverdi nel primo tempo vanno vicinissimi al vantaggio in due occasioni con Sounas mentre gli ospiti non riescono ad essere pericolosi. Nella ripresa la squadra di Italiano alza i ritmi creando due ghiottissime palle gol con Aloi e Nzola ma Pissardo (portiere del Monopoli) compie due miracoli che permettono ai ragazzi di Scienza un risultato prestigioso contro una compagine di alto livello. I pugliesi stanno continuando a dimostrare di essere una buona squadra con molta ecletticità tattica che manda in confusione avversari anche di spessore, i siciliani possono essere comunque contenti di aver raccimolato un risultato positivo su un campo non facile.

Bisceglie-Matera 1-0

Seconda vittoria consecutiva casalinga per i neroazzurristellati che stanno macinando punti pesanti in ottica salvezza: mister Ginestra ha dato un’impronta di organizzazione di cinicità che in questo momento e soprattutto in questa gara ha dato i suoi frutti. Il Matera si è reso pericoloso soprattutto con palle alle spalle della difesa di casa e solo due interventi attenti del portiere Crispino hanno evitato il vantaggio lucano. Poi al 78’ arriva il vantaggio pugliese con Starita che è bravo a raccogliere un pallone finito sulla traversa dopo un colpo di testa di Scalzone e a depositarlo in rete. Mette fieno in cascina quindi il Bisceglie mentre il Matera deve cambiare rotta il prima possibile visto che questa è la terza sconfitta consecutiva in 4 gare.

Virtus Francavilla-Casertana 1-2

Vittoria in rimonta al cardiopalma per la Casertana che sbanca il “Fanuzzi” di Brindisi e porta a casa 3 punti che pesano come un macigno. Al 37’ infatti sono i biancoazzurri a passare in vantaggio con Sarao abile ad inserirsi tra Rainone e Lorenzini e a battere Russo con un sinistro secco. L’inizio della ripresa è ancora in favore dei padroni di casa che non sfruttano a pieno due letali azioni di contropiede, poi al 72’ su un calcio piazzato per i rossoblù sbuca Rainone che in mezza rovesciata fulmina Tarolli e firma il momentaneo 1-1. Al 93’ è Padovan a regalare la vittoria a Gaetano Fontana: l’ex attaccante del Crotone, subentrato a Floro Flores, stoppa un pallone di petto si gira verso la porta e scarica un sinistro chirurgico nell’angolino basso che manda in visibilio i tifosi campani.

Potenza-Paganese 1-1

La Paganese ottiene il suo primo punto in campionato mentre il Potenza non riesce a vincere la sua prima partita stagionale. Primo tempo ricco di emozioni con gli ospiti che colpiscono 2 legni con Cesaretti e Tazza, nel mezzo una traversa per i rossoblù di Giron. A pochi istanti dalla fine del prima parte di gioco arriva il vantaggio del Potenza con un potente sinistro di Emerson da 25 metri, dopo 10 minuti dall’inizio della ripresa Piana di testa da calcio d’angolo sigla il 1-1. Entrambe le squadre vanno vicinissime al nuovo vantaggio: prima il Potenza con un colpo di testa di Genchi che finisce sul palo poi la Paganese con Parigi che a tu per tu con Ioime tira addosso al portiere lucano. Nonostante gli uomini di Fusco rimangono in 10 per l’espulsione di Diop a venti minuti dalla fine, la squadra di Ragno non crea situazioni pericolose per trovare il gol vittoria.

Related Articles

Leave a Comment